Acido Solforico

L’acido solforico (H2SO4) è un acido minerale forte, liquido, oleoso, incolore e inodore. Tra le molteplici applicazioni industriali dell'acido solforico, le più importanti sono la produzione di fertilizzanti, il trattamento dei minerali, le sintesi chimiche, le solfonazioni in chimica organica, la raffinazione del petrolio, il trattamento delle acque di scarico, la produzione di acidi inorganici e l’utilizzo nell’industria metallurgica.

Fluorsid produce H2SO4 a partire da zolfo fuso, attraverso il processo a “doppio contatto e doppio assorbimento” e lo consuma principalmente per la produzione di HF. La reazione, altamente esotermica, permette la co-produzione di vapore e di energia elettrica.

L’impianto è stato progettato e realizzato con le tecnologie più efficienti disponibili sul mercato ed ha una capacità produttiva annua di 300.000 tonnellate. L’energia elettrica prodotta ha permesso all’azienda di raggiungere l’autosufficienza nei fabbisogni energetici.

La produzione di acido solforico eccedente il consumo interno è venduta ad una concentrazione compresa tra 98% e 99,5% e consegnata in autocisterne.

Scheda Tecnica e Scheda di Sicurezza.